Ciao a tutti
A fine gennaio siamo partiti per l’Uganda per inaugurare un nuovo asilo in muratura: il Kindergarten St. Daniele Comboni Apeitolim. Con noi ci sono anche due signore dell’Associazione “Un Asilo per Matany”. Con l’occasione visiteremo anche gli altri asili, il quarto in muratura sta già crescendo a Naklciumet. Gli altri sono ancora sotto l’albero. Si fa sempre scuola, comunque, perché i maestri si sanno adeguare alle varie situazioni. Certo è che con una scuola in muratura migliorano decisamente le condizioni di apprendimento. Noi affiancheremo le maestre nell’introduzione e nell’accoglienza nella nuova scuola. L’asilo è anche un mezzo con cui ci si avvicina alle famiglie, si crea comunità e condivisione. È successo così in molti paesi, anche da noi, basti pensare agli anni “50”, non molto tempo fa, chi frequentava l’asilo? Pochi bambini!!! Poi con il migliorare delle condizioni economiche e della consapevolezza sull’importanza della scolarizzazione precoce molti bambini hanno cominciato a frequentare gli asili e di pari passo sono migliorate le condizioni e la qualità della vita in generale.

“L’istruzione è l’arma più potente per cambiare il mondo. È attraverso l’istruzione che la figlia di un contadino può diventare medico, che il figlio di un minatore può diventare dirigente della miniera, che il figlio di un bracciante può diventare presidente di una grande nazione” (Nelson Mandela)

C’era molta gente e molte autorità alla cerimonia di inaugurazione del St. Daniele Comboni Apeitolim. Tutti hanno apprezzato il lavoro fatto e hanno ribadito tutti l’importanza della scolarizzazione precoce.

Se vuoi fare una donazione per contribuire al completamento delle nostre opere vai a questa pagina, il tuo aiuto può fare la differenza.

close

Ti è piaciuto l'articolo?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli come questo